Una cena per aiutare la Libreria Giannino Stoppani a riaprire le porte

Una cena per aiutare la Libreria Giannino Stoppani a riaprire le porte

Riaprire al più presto le sue porte: è questo il desiderio della Libreria Giannino Stoppani i cui locali sono stati danneggiati dall’incendio scoppiato lo scorso 20 maggio a Palazzo Re Enzo.

Segui BoLOVEgna su Instagram

E se i lavori per ripristinare gli spazi proseguono incessantemente, tante sono le iniziative di solidarietà per aiutare l’attività.

Tra queste, una raccolta fondi partita a giugno e, in tempi più recenti, la cena organizzata insieme al Circolo Arci San Lazzaro e in programma venerdì 30 settembre a partire dalle ore 20.

Un’occasione per incontrare i clienti affezionati della libreria, scrittori, illustratori e tante altre figure che hanno vissuto da vicino questo presidio della cultura per i più piccoli attivo sin dal 1983.

Le prenotazioni della cena solidale degli amici di Giannino, che ha un costo di 25 euro a persona, si effettuano attraverso questo link.

Il menù, intitolato “Viva la pappa col pomodoro, prevede incredibili sorprese: dai Dentini di ratto con Zucca e Ricotta (Risotto alla zucca e gongonzola) alle Porcherie Sottaceto (sottaceti) per arrivare a un ottimo Tiramisù o, meglio, a uno Scarpone con Savoiardi al caffè.

Circolo Arci di San Lazzaro

Via Bellaria 7, Bologna

Tel. +39 334.3847276

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 mi occupo di contenuti digitali. Ho collaborato con i principali network di informazione in Italia. Allieva di Fondazione Bottega Finzioni e della Chora Academy. Amo tutto ciò che riguarda l'illusionismo e la prestigiazione.

Related