Entrare in una stanza dei balocchi con tantissimi giochi: la mostra da scoprire

Entrare in una stanza dei balocchi con tantissimi giochi: la mostra da scoprire

Un percorso immaginato come l’ingresso in una stanza dei balocchi con tantissimi giochi: bambole e accessori, giochi di latta come gru, macchinine, trattori e cingolati, aeroplani di grandi e piccole dimensioni, giochi antichi da tavolo, come un gioco dell’Oca del

Che sogno il picnic tra i filari di lavanda

Che sogno il picnic tra i filari di lavanda

Le colline di Viano, piccolo comune nel reggiano, fanno da cornice ai profumatissimi campi di lavanda dell’Azienda agricola Valtresinaro. Segui BoLOVEgna su Instagram Proprio qui è in programma mercoledì 27 luglio, a partire dalle 19,30 e fino alle 23 (con

Degustazioni al museo: le sere d’estate sono fresche di vino

Degustazioni al museo: le sere d’estate sono fresche di vino

Sere d’estate… fresche di vino è l’appuntamento in programma fino al 10 agosto organizzato dall’Enoteca Regionale Emilia Romagna. Segui BoLOVEgna su Instagram Ogni mercoledì, a partire dalle 20.30, incontri-degustazioni con i vini dell’Emilia Romagna con formula itinerante all’interno del Museo

La passeggiata con panorami mozzafiato e l’aperitivo al tramonto

La passeggiata con panorami mozzafiato e l’aperitivo al tramonto

Una passeggiata osservando panorami da togliere il fiato, tra boschi freschi e strade secondarie, aria fresca e gustose degustazioni. Pedala e Cammina è l’appuntamento di Slow Emotion in occasione della manifestazione Pedala e Cammina tra Reno e Panaro. Segui BoLOVEgna

Una passeggiata mangereccia lunga 10 km: torna Mangirò

Una passeggiata mangereccia lunga 10 km: torna Mangirò

Nella prima domenica di luglio, quando i campi di grano sono al culmine del loro splendore e maturazione, Forno di Calzolari organizza Mangirò, la passeggiata mangereccia di circa dieci chilometri. Segui BoLOVEgna su Instagram L’appuntamento di quest’anno, giunto alla 18esima

Lo confessiamo: siamo stati a cena da Alessandro Borghese

Lo confessiamo: siamo stati a cena da Alessandro Borghese

Bello lasciarci sorprendere. E allora, trovandoci a Milano per qualche giorno, abbiamo provato un’esperienza nuova: siamo stati al ristorante dello Chef Alessandro Borghese. La location è anche set di “Celebrity Chef”, il programma in onda tutte le sere su Tv8

Un museo a cielo aperto: Dozza, uno dei “Borghi più Belli d’Italia”

Un museo a cielo aperto: Dozza, uno dei “Borghi più Belli d’Italia”

Il borgo medievale di Dozza, annoverato tra i più belli d’Italia, ospita dal 13 al 19 settembre la XXVIII Biennale di arte contemporanea del Muro Dipinto, trasformando il centro storico in museo a cielo aperto. Un appuntamento nato nel 1960,

Le startup italiane del food raccontate in un ebook

Le startup italiane del food raccontate in un ebook

Un ebook gratuito che racconta lo status attuale delle startup del settore food in Italia. “L’AgriFood Tech in Italia”, questo il nome del lavoro realizzato da Startup Geeks, il blog dedicato alle startup italiane, è una vera e propria una

Alla scoperta dell’Aceto balsamico tradizionale di Modena. E noi felici

Alla scoperta dell’Aceto balsamico tradizionale di Modena. E noi felici

Quindici anni di attività festeggiati lo scorso novembre. Ecco il Museo dell’Aceto balsamico tradizionale: siamo a Spilamberto, in provincia di Modena. Qualche mese fa, la nostra visita alla scoperta dell’Acetaia, compresa la degustazione su prenotazione del Balsamico Tradizionale, conosciuto e

La Maratona dei grandi chef: perché esserci è importante

La Maratona dei grandi chef: perché esserci è importante

Quarantadue ore non stop di cucina-spettacolo e degustazioni aperte al pubblico. Una indimenticabile kermesse tra professionalità, gusto e solidarietà. Per il quinto anno consecutivo, torna a Casalecchio di Reno la Maratona di grandi chef. Ci si vede tutti nel salone-cucina

Cannavacciuolo Café & Bistrot, la cucina d’eccellenza alla portata di tutti

Cannavacciuolo Café & Bistrot, la cucina d’eccellenza alla portata di tutti

Nella piazza più importante di Novara, il fratello minore di Villa Crespi. Tre piani, due cucine e una terrazza. Un luogo che unisce accoglienza e convivialità Suggestivo il disegno che compare sui piatti: la mano dello chef Antonino Cannavacciuolo è