Organizzate la vostra tavolata: torna la “Cena in bianco” a Bologna

Organizzate la vostra tavolata: torna la “Cena in bianco” a Bologna

E’ stata annullata la cena in bianco del 24 giugno. A renderlo noto è l’Admo che parla di ragioni logistiche e organizzative. Tuttavia, si parla di un nuovo appuntamento programmato già per settembre. La nuova data e la location, ancora non note, verranno comunicate tramite la pagina ‘Cena in bianco Bologna’.

Dopo il successo della prima edizione in piazza Carducci, torna a Bologna la “Cena in Bianco”, il format con marchio registrato nato nel 2012 da un’idea di Antonella Bentivoglio d’Afflitto e diffuso grazie ad Admo Emilia Romagna Onlus, socio promotore dell’associazione per Cena in Bianco Italia.

Una cena seduti ‘fai da te’ aperta a tutti, gratuita per i partecipanti, all’insegna dei valori di convivialità e condivisione, tutti insieme ambasciatori dei valori delle 5 “E” che connotano l’iniziativa: etica, estetica, ecologia, educazione, eleganza. Un solo codice colore per la tavola e per l’abbigliamento, il bianco, il colore base ed il più fotografico di tutti, che unisce le persone esaltandone i volti e le personalità.

L’appuntamento è per sabato 24 giugno alle ore 20, in un luogo a sorpresa che verrà svelato in rete sulla pagina Facebook.

Poche e facili regole: ognuno porta tutto da casa; ognuno prepara l’allestimento per la propria tavola: candele, fiori, lanterne, centritavola, segnaposti, menu, bolle di sapone e palloncini; ogni partecipante porta tavolo rettangolare o quadrato, sedie, tovaglia e tovaglioli in tessuto, posate in metallo, piatti in ceramica, bicchieri in vetro, vietati carta e plastica; ognuno sceglie il proprio menù e lo prepara per sé e i commensali alla sua tavola, in tavola solo acqua e vino, vietati i superalcolici; ognuno porta il sacchetto della spazzatura e porta via tutti i rifiuti; il luogo deve rimanere pulito.

Author

Staff

Staff

Giornalisti e consulenti food&beverage, ci occupiamo di contenuti digitali e aiutiamo brand a raccontarsi in rete. Nel tempo libero, scriviamo liste della spesa.

Related

Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Post Reply