Dieci anni di Stella Michelin: festa al Ristorante Marconi

Dieci anni di Stella Michelin: festa al Ristorante Marconi

È successo. Che la nostra Edera ricevesse il suo primo invito ufficiale, e noi con lei.
Una Festa d’Estate che ha inizio nell’orto del Ristorante Marconi. E non importa se sotto un cielo stellato o no, perché di stella, in fondo, ne basta una: 10 anni di Stella Michelin.La storia. È il 1983 quando mamma Maria e papà Mario aprono il Ristorante Marconi coinvolgendo i figli, ancora piccoli, ma già con il pallino per la cucina e la ristorazione.

Oggi, alle redini del locale rinnovato – la cucina è rimasta al suo posto mentre il resto è stato totalmente ripensato e ideato per fondersi con la natura circostante – ci sono proprio Aurora e Massimo, la nuova generazione. L’obiettivo finale: soddisfare coloro che vogliono provare un’esperienza nuova, assaggiare un territorio attraverso la mano talentuosa di una giovane chef.

Massimo in sala, insieme alla sorella Mascia, guida i presenti alla scoperta del loro mondo e della cantina con una carta in continua evoluzione. Aurora, in cucina, spazia dai prodotti del mare a quelli della terra, da ricette tradizionali ad accostamenti originali e tecniche ricercate.

Torniamo al presente. Emozione dopo emozione, siamo giunti a Sasso Marconi per i dieci anni di Stella Michelin, riconoscimento che ha portato Massimo ed Aurora a lavorare senza sosta e a credere nel futuro.Durante la serata, assaggi raffinati per stuzzicare il palato e ripercorrere una strada importante: quella di una cucina in divenire.
La tartare in panino, la corteccia di carota con tartare di ricciola e crema di carota, l’arancino con baccalà, i tortelli di parmigiano reggiano alla lavanda, noce moscata e mandorle, le lumache con verdure dell’orto, l’ingera, piatto etiope proposto nel menù con ricotta di bufala, menta e zucchine. Ultime note dolci: ananas in raviolo ripieno di ricotta, caviale di caffè Sidamo, uvetta e pinoli.
Ad accompagnare il tutto, i produttori di vino biologico di Piacenza, Bologna, Parma, Reggio Emilia e Modena che lavorano da tempo con il Marconi.E poi la scoperta del loro forno, il Forno Mollica, ove si celebra la panificazione da mattina a sera.
Pizza artigianale realizzata solo con lievito madre, lievitazione di 24 ore affinché sia leggera e digeribile, prodotti freschi, di stagione, scelti con cura e attenzione, insieme a guarnizioni gourmet.
Del tipo: pizza con coppa di testa, patate al forno e limone o quella farcita con parmigiana di melanzane.“Entrate in cucina, proprio come se foste a casa vostra”, ci dice Massimo.
Poco dopo, uno scatto: insieme, Aurora ed Edera.
Che speriamo possa imparare, crescendo, ad amare la cucina per prendersi cura degli altri.Una serata in famiglia, e con la famiglia Mazzucchelli.
Ma al momento dei saluti, ti rendi conto di non aver pronunciato tutte le parole che avresti voluto, di non aver curiosato in ogni angolo o catturato con le foto alcuni momenti.
Non lo hai fatto perché ti sei sentito a casa, nel rifugio dove sai che, qualunque cosa accada, tornerai.

Ristorante Marconi

Via Porrettana 291 – Sasso Marconi (BO)

Tel. +39 051 846216

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 ho collaborato con i principali network di informazione in Italia. Mi occupo inoltre di revisione di testi ed organizzazione di eventi. Negli ultimi anni ho approfondito la comunicazione legata al settore Food.

Related