Temakinho, il ristorante nippobrasiliano più conosciuto al mondo, arriva a Bologna

Temakinho, il ristorante nippobrasiliano più conosciuto al mondo, arriva a Bologna

Temakinho approda a Bologna nel prestigioso Palazzo Zambeccari.

Il ristorante nippobrasiliano tra i più conosciuti e apprezzati che ha lanciato in Italia il trend dei ristoranti fusion tropicali, aprirà le sue porte sotto le Due Torri giovedì 18 giugno dopo le numerose sedi nel mondo (5 a Milano, 3 a Roma, 2 a Londra, e poi, ancora, Ibiza, Formentera, Verona, Firenze e Modena).

A Palazzo Zambeccari l’innovazione culinaria incontra la storia e l’eleganza. L’esclusiva cornice, che conta otto secoli di storia e che accoglie opere d’arte di pregio realizzate dai Carracci, dal Brizio e dal Samacchini, è oggi una location dedicata allo shopping esclusivo e che si presta ad essere teatro di eventi culturali e sociali della città.

Questa nuova apertura è certamente un’occasione stimolante per contribuire alla ripartenza post lockdown. Tra l’altro, è la prima volta che il palazzo accoglie un format di food, consapevole dell’importanza che il settore sta avendo sempre di più per Bologna.

Ma scopriamo i piatti di Temakinho: nascono dall’unione della cultura giapponese con quella brasiliana, una fusione eclettica sottolineata da un ambiente fresco e contemporaneo  dove la cucina incontra il design e in cui tutto è legato, nei decori, negli odori, nei colori.
Qui potete leggere il menù.

Le specialità culinarie fusion del concept restaurant hanno origine nei primi del 1900, seguito all’emigrazione di numerose famiglie giapponesi in Brasile che ad oggi, ne conta la più grande comunità al di fuori del Giappone. È da questo incontro di culture che nascono le specialità della cucina Nikkei che combina la leggerezza del sushi agli ingredienti tropicali e briosi del Brasile.

Il ristorante di Bologna sarà nel segno dell’Amazzonia, un tempio interamente dedicato alle forze della natura, con un’esplosione di elementi tribali, texture, colori e carte da parati di design.

Grande attenzione, infine, all’ambiente e alla sostenibilità: Temakinho è la prima catena di ristoranti al mondo ad aver ottenuto la certificazione “Friend of the Sea”, grazie alla scelta di scelta di pesce certificato sostenibile. Tutti i ristoranti, poi, sono plastic-free, con packaging per l’asporto completamente compostabile e, per i clienti, acqua filtrata e disponibile gratuitamente in brocche di vetro.

Temakinho

Palazzo Zambeccari, Via Farini 13/A, Bologna

Tel. +39 051.4684602

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 mi occupo di contenuti digitali. Ho collaborato con i principali network di informazione in Italia lavorando sia all’interno di redazioni giornalistiche che come collaboratrice esterna. Il mio immenso amore per la scrittura mi ha portato a studiare sceneggiatura, a partecipare a corsi di scrittura creativa. Amo tutto ciò che riguarda la magia, l'illusionismo e la prestigiazione.

Related