Colazioni, pranzi e aperitivi siciliani: è arrivato Liccu

Colazioni, pranzi e aperitivi siciliani: è arrivato Liccu

Partiamo da una data da tenere a mente: 7 settembre.

Dolcezza, abbiamo bisogno di dolcezza. D’altronde ci sono mattine perfette per regalarsi una morbida colazione con calma. Per darsi il buongiorno con il vero cannolo siciliano, fatto al momento, farcito con ricotta e fresca e pistacchio di bronte, oppure con un cornetto ripieno di crema all’acqua, senza latte, perfetta per chi ha intolleranze. Per concedersi una pausa con la granita siciliana, perfetta da mangiare col cucchiaino ma anche da bere. I gusti: limone, pistacchio, mandorla, gelsi, cioccolato.E il buonumore ci trasporta all’ora di pranzo con un piatto di baccalà in beccafico, ripieno di pane, uvetta e pinoli, crostino con salsa di formaggio allo zafferano e, come base, crema di patate, oppure le tagliatelle con le sarde con pinoli, finocchietto selvatico, mandorle, uva passa. E se si ha voglia di arancini, si sono quelli alla norma, al pistacchio o al ragù.

In questa estate bolognese, Liccu Golosità Siciliane ha fatto il suo esordio a due passi dal Mercato delle Erbe. Un menù che varia ogni giorno come ci ha spiegato Maurizio Di Stefano. E da settembre, il via anche agli aperitivi.

Primo appuntamento venerdì 7, rigorosamente gratis, a partire dalle 18,30, con un bicchiere di prosecco e stuzzichini vari: arancini, panzerotti, pizzette e ripieni.

Insomma, questo è solo l’inizio.Cosa significa Liccu? Goloso, ghiotto, colui che davanti ad un buon piatto non sa trattenersi e come tale è un profondo conoscitore del buon cibo.
E le premesse, al momento, ci sono tutte.

Liccu Golosità Siciliane

Via S. Gervasio, 6e – Bologna

Tel. +39 392 420 7280

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 mi occupo di contenuti digitali. Ho collaborato con i principali network di informazione in Italia. Allieva di Fondazione Bottega Finzioni e della Chora Academy. Amo tutto ciò che riguarda l'illusionismo e la prestigiazione.

Related