Luini, il panzerotto storico di Milano

Luini, il panzerotto storico di Milano

Fritto o al forno, con diverse farciture. Il panzerotto classico, fritto pomodoro e mozzarella, è il più richiesto. Qualità, freschezza degli ingredienti e cura nella lavorazione

Generazioni hanno fatto una sosta qui. La delizia di Luini ha origini lontane. E veste le sembianze di Giuseppina Luini, trasferitasi dalla Puglia con la sua famiglia nel 1949. Colei che rileva a Milano un Forno di Via S. Radegonda.

Da lì, è un attimo. Arriva l’intuizione di far conoscere i panzerotti, tipico prodotto pugliese, nel capoluogo lombardo. La ricetta dell’impasto? Un segreto di famiglia custodito gelosamente dal figlio della signora Giuseppina e dai nipoti.

I panzerotti sono rigorosamente prodotti al momento ed è per questo motivo che sono sempre caldi e fumanti. A contribuire alla bontà dei prodotti, la qualità e la freschezza degli ingredienti e la cura nella lavorazione.

Fritto o al forno, con diverse farciture. Il panzerotto classico, fritto pomodoro e mozzarella, è sicuramente il più richiesto. Noi, un sabato mattina di gennaio, abbiamo optato per l’alternativa dolce con cioccolato e arancia. A mò di seconda colazione. Ma nelle ore di punta, la pigrizia è bandita.

Tra i tanti riconoscimenti, l’amministrazione Comunale ha conferito nel 1988 l’Ambrogino a Luini come segno di “vivo apprezzamento, amicizia e simpatia”. Così, per dire.


Luini
Via Santa Radegonda, 16, Milano
Tel +39 02 8646 1917

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 ho collaborato con i principali network di informazione in Italia. Mi occupo inoltre di revisione di testi ed organizzazione di eventi. Negli ultimi anni ho approfondito la comunicazione legata al settore Food.

Related