Mangiamo bene e non sprechiamo: con Too Good To Go siamo felici

Mangiamo bene e non sprechiamo: con Too Good To Go siamo felici

Too Good To Go è attualmente una delle App che utilizziamo di più. In poco più di un mese, abbiamo ritirato a Bologna cinque Magic Box e contribuito anche noi a combattere lo spreco alimentare.

Un terzo del cibo prodotto al mondo non viene consumato e viene gettato via – lo sapevate? – che è pari a un terzo della torta che avete davanti, un terzo del cibo conservato nel vostro frigorifero, quasi tre spicchi di ogni pizza. E ancora, in Europa si sprecano 180kg di cibo pro capite l’anno, ovvero tre volte il peso medio di una donna italiana adulta: due piatti di pasta gettati nel cestino al giorno da ogni italiano.

Dopo Milano e Torino, Bologna è stata la terza città italiana scelta da Too Good To Go (ora anche a Firenze). Il lancio ufficiale, lo scorso 23 maggio. Il giorno dopo, il nostro primo acquisto da Forno Brisa Galliera, praticamente a due passi da casa. Realtà che amiamo da sempre e che abbiamo testato altre due volte con l’App, oltre a Sartoria Gastronomica e Les Pupitres Bistrò.

Pane e pizze per cena, brioche e dolcetti per fare colazione l’indomani grazie ai quei bar, ristoranti, forni, pasticcerie, supermercati e hotel che decidono di recuperare e vendere online, a prezzi ribassati, le Magic Box che contengono appunto il cibo invenduto “troppo buono per essere buttato”. Ottimi pasti a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro. Nel nostro caso, abbiamo speso sia 2,99 che 4,99 euro.

Le scatole, rigorosamente a sorpresa, contengono una selezione di prodotti che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo. Salvare cibo già prodotto e ancora consumabile, inoltre, significa avere un occhio di riguardo per tutto il processo produttivo e per i commercianti che impiegano tempo e risorse nelle varie preparazioni.

E poi è tutto estremamente facile: basta geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la propria Magic Box, pagare tramite l’App e andarla a ritirare nella fascia oraria specificata.

Qualche giorno fa abbiamo contattato lo staff di Too Good To Go che gentilmente ci ha illustrato alcuni dati interessanti: ben 120 mila utenti in tutta Italia, 36 stores solo nel centro di Bologna (Papparè, Principe in Centro, Nectare, White Bakery, Novanta6, Pasticceria d’Azeglio, AlchemillaBio, La Bottega Tosca e molti altri), la recente adesione da parte di un importante attore della GDO ovvero Carrefour (Castiglione/Casalecchio) e 2,500 pasti risparmiati nell’ultimo mese.
Vi sembra poco?

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 ho collaborato con i principali network di informazione in Italia. Mi occupo inoltre di revisione di testi ed organizzazione di eventi. Negli ultimi anni ho approfondito la comunicazione legata al settore Food.

Related