Mangia e vinci: a Bologna lo Street Food Tour di Qui si Taffia

Mangia e vinci: a Bologna lo Street Food Tour di Qui si Taffia

Un tour tra i migliori ristoranti e locali di Bologna che propongono una cucina diversa dalla solita tradizione. Questa l’idea del Qui si Taffia Street Food Tour, l’evento in programma in città dal 12 al 18 settembre.

Segui BoLOVEgna su Instagram

A organizzarlo, il team di Qui si Taffia, Gianmarco Grazia, Filippo Bigalli e Alex Martini, seguitissimi su Instagram.

Coinvolti Ciao Kebab, Indegno San Vitale e Pratello, Las Piadina, Merlino, Scampo, Seta Meat Lab e Tasty Poke (Marconi, Zamboni, San Lazzaro).

Per tutta la durata dell’evento, pranzo e cena, nei ristoranti coinvolti sarà possibile ordinare il piatto di “Qui si Taffia” che sarà al prezzo “bazza” di 10.00€. Una volta ordinato il piatto di Qui si Taffia, si riceverà un “Gratta e Vinci” personalizzato che darà diritto a un premio base (un omaggio da ritirare in uno degli altri locali) o a un premio premium, ovvero una cena completa.

Come ritirare il premio? Basterà consegnare il “Gratta e Vinci” alla cassa nel ristorante indicato dallo stesso: nessuna spesa minima è richiesta. La sola riscossione del premio è possibile anche nella settimana successiva, dunque dal 19 al 25 settembre.

Per maggiori informazioni, basta consultare questo link.

Ma quali sono i piatti di “Qui si Taffia”?

Ciao Kebab: Kebab di carne di manzo, hummus, pomodoro e cetrioli, insalata, mandorle tostate, cipolla croccante.
Indegno: Crescentina ”50 special” + Crescentina “Indegna” con parmigiano al tartufo
Las Piadina: Piadina “La Special” (gli ingredienti dovete scoprirli voi)
Merlino: Pizza con Mortadella e crema di Parmigiano
Scampo: il frittino misto
Seta Meat Lab: Bacon Cheese burger
Tasty Poke: Poke “Qui si taffia” (con ingredienti a sorpresa)

… Pronti alla caccia al “Gratta e Vinci” fortunato?

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 mi occupo di contenuti digitali. Ho collaborato con i principali network di informazione in Italia. Allieva di Fondazione Bottega Finzioni e della Chora Academy. Amo tutto ciò che riguarda l'illusionismo e la prestigiazione.

Related