Tornare a godersi un’ottima pizza su una terrazza meravigliosa: Pizzeria Portici

Tornare a godersi un’ottima pizza su una terrazza meravigliosa: Pizzeria Portici

Da quattro anni, quello con la Pizzeria Portici è il nostro appuntamento fisso, un’esperienza sensoriale da provare e riprovare sulla terrazza dell’ottocentesco Palazzo Maccaferri, in uno degli angoli più ricchi di fascino del centro storico di Bologna.

La prima estate meravigliosa. Poi una serata in famiglia.
Ma torniamo ad oggi.

Frutto della collaborazione tra Gruppo Portici e Amministrazione Comunale, il progetto di successo Pizzeria Portici non poteva mancare anche questa estate e ampliare così l’offerta ristorativa de I Portici Hotel per riscoprire uno degli angoli più belli e ricchi di fascino della città: il complesso del Pincio e il Parco della Montagnola.

Impossibile annoiarsi. Ogni anno la proposta cambia. Otto le pizze nel menù che seguono la stagionalità e reperibilità degli ingredienti sul mercato.
Un impasto naturale grazie all’aggiunta di pasta madre, alla lenta lavorazione e alla lievitazione di 48 ore. Una pizza ben alveolata, leggera e digeribile.

Materie prime di alta qualità e ad una scelta accurata dei fornitori. Tra gli ingredienti accuratamente selezionati, Parmigiano Reggiano di Montagna 24 mesi, pomodoro San Marzano DOP, mortadella Bologna IGP, mozzarella di bufala campana DOP, Olio extra vergine di oliva, farina Molino Caputo (mix di 3 tipologie), cipolla rossa di Tropea IGP.

E poi la maestria del pizzaiolo di origini napoletane Vincenzo Arianna e la supervisione dello chef stellato Gianluca Renzi, allievo di Heinz Beck, e dallo scorso anno anima del ristorante I Portici.
Ricorderete la cena di settembre. Nuovi riti, nuovi gesti e nuove mani: quelle di un giovane creativo, motivato ed ambizioso, con una grande disciplina. Sì, proprio Renzi.

Abbiamo assaggiato la Pizza dello Chef (mozzarella fior di latte, cipolle stufate, guanciale, pepe, pecorino romano), La Vegetale (crema di piselli, mozzarella fior di latte, zucchine, fiori di zucca, pomodori datterini confit), La Grassa (mortadella, mozzarella fior di latte, squacquerone, parmigiano, pesto di rucola), La Calabrisella (peperone, patate lesse, mozzarella fior di latte, anduja calabrese).

Non mancano due classici come La Margherita (pomodoro, mozzarella di bufala, origano, basilico, olio EVO) e La Marinara (pomodoro, origano, aglio, alici e olio EVO), passando per La Tropea (pomodoro, mozzarella fior di latte, olive, cipolla di Tropea) e La Caprese (mozzarella fior di latte, mozzarella di bufala, pomodoro cuore di bue, basilico e rucola).
I prezzi? Dai 7 ai 12 euro.

E per una dolce conclusione, Torta di riso con mousse al Marsala, Tiramisù e Brownies con crema al caramello salato.
Tutti i giorni, a partire dalle 18,30.

“Consapevoli che, mai come in questo periodo, gli spazi all’aperto sono di vitale importanza – ha sottolineato Riccardo Bacchi Reggiani, CEO Gruppo Portici – abbiamo cercato il modo migliore per valorizzare al meglio la nostra grande terrazza: una location estiva suggestiva e arieggiata. Al tempo stesso, intendevamo completare il servizio di ristorazione delle ore serali con un’offerta semplice e alla portata di tutti, gastronomicamente allettante e in linea con la nostra filosofia di alta ristorazione”.

Insomma, c’è voglia di tornare alla normalità. Ce lo ha confermato anche il direttore dell’hotel I Portici Piero Pastore ricordandoci che la struttura, a parte un mese di stop, non ha mai chiuso i battenti nonostante la pandemia.

Fondamentale la scelta di puntare su nuove formule. Concetti come “Workation” e “Staycation” sono diventati così due soluzioni molto popolari per lavorare e per viaggiare restando nella propria città.
Vediamo allora le offerte attuali: pernottamento in camera standard, cena alla Pizzeria Portici (bevande escuse) e prima colazione a partire da 90; pernottamento in camera doppia, cena allo stellato Ristorante I Portici con menù degustazione (bevande escluse) a partire da 95 a persona.

Photo: Niko Boi / BoLOVEgna

Pizzeria Portici

Via dell’Indipendenza 69, Bologna

Tel. +39 051.4218563

Author

Valeria Scotti

Valeria Scotti

Giornalista, dal 2006 mi occupo di contenuti digitali. Ho collaborato con i principali network di informazione in Italia lavorando sia all’interno di redazioni giornalistiche che come collaboratrice esterna. Amo tutto ciò che riguarda la magia, l'illusionismo e la prestigiazione.

Related